November 2021

Proprio così! Perchè non sorprendere la persona amata (fidanzata, amico, familiare…. Gatto!) con il suo ritratto/caricatura a fumetti? L’effetto WoW è garantito.

Ecco come funziona:

Cercate delle foto recenti della persona (o animale) da ritrarre; se non ne avete, prima di dichiaravi sconfitti, controllate sui social 😉 Trovate? Bravi. Alcuni dettagli su come devono essere le fotografie:

  • Foto recenti;
  • Senza occhiali da sole (Per quelli da vista invece non ci sono problemi);
  • Senza mascherina Covid;
  • Taglio di capelli e/o barba attuale;

Queste invece sono le varie opzioni di caricature e ritratti che posso realizzare:

  • Mezzo busto:

Il committente in questo caso era il papà, che ha voluto una caricatura solo mamma e figlia. Una dolcezza spaventosa! Chiaramente è possibile disegnare anche tutta la famiglia… E quando parlo di famiglia intendo proprio tutti! Anche il “Miao” do casa: ecco a voi la dolcissima Masha ❤️

  • Figura intera:

Lo dice la parola stessa: in questo caso disegno l’intera figura e aggiungo alcuni dettagli che desiderate. I dettagli riguardano ciò che appassiona i protagonisti del ritratto: Hobby, lavoro, sogni, etc… Le idee non mancano mai!

E se proprio dovessero mancare… Non preoccupatevi. Penserò io a qualcosa di carino. 🥰 Fidatevi di me!

In questo caso entrambi erano appassionati di viaggi e la Torre Eiffel ne simboleggiava uno che era stato particolarmente importante ❤️

I koala invece… Ecco… quelli proprio non li ho capiti 😆 Ma non ho fatto domande e mi sono divertita un mondo a disegnarli dentro lo zaino, con gli occhialetti gialli. Siete meravigliosamente matti.

  • Stile carboncino matita:

Questa è un opzione di ritratto un pochino più seria/romantica. In pratica riproduco fedelmente la vostra fotografia preferita, come se fosse un ritratto a matita/carboncino… Ma con il vantaggio che invece è digitale!

Infatti grazie a questa tecnica, lo potrete fare stampare dove desiderate e ingrandirlo fino ad un massimo di 70 cm x 100 cm (come un televisore 52 pollici per intenderci). Di solito i miei clienti fanno stampare il ritratto su carta fotografica. Ecco un esempio:

Insomma le possibilità sono tante e se avete in mente altre idee… Non dovete far altro che raccontarmele, ed io farò di tutto per accontentarvi. Anche perchè le migliori idee vengono sempre da voi!

Qualche settimana fa ho partecipato ad una giornata di formazione aziendale come facilitatrice grafica, presso un’azienda Farmaceutica in provincia di Milano. Il programma prevedeva diverse attività: formazione, team building, briefing, etc…

L’obiettivo era anche quello di conoscersi. Infatti molti partecipanti erano arrivati in azienda da poco e/o alcuni gruppi appena formati, di conseguenza si è pensato ad un momento per presentarsi e parlare brevemente di sè.

Così è stato organizzato un gioco rompighiccio: “Due verità e una bugia”.

Come funziona: al giocatore viene chiesto di presentarsi e raccontare due verità e una bugia su se stesso. L’obiettivo degli altri interlocutori è indovinare l’affermazione falsa. I giocatori votano l’affermazione che credono essere falsa e alla fine di ogni round, la persona che dichiara le tre verità e una bugia, svela qual è la bugia.

Osservando la dinamica di gioco, mi è sembrata una buona idea agevolare e supportare con il Visual Thinking questa attività, disegnando velocemente i volti di tutti i partecipanti, e descrivendo ciò che raccontavano di sè. In questo caso le abilità come Caricaturista e Ritrattista mi sono tornate utili! Ecco il risultato:

La giornata è stata suddivisa in “Scene”, come quelle che si girano durante la preparazione di un film. Ogni “Scena” rappresentava un diverso momento di lavoro. Io ero sempre presente con la mia fedele flip chart pronta a tradurre in immagini quello che ascoltavo.

Le immagini infatti hanno la capacità di concentrare idee e pensieri in una mappa concettuale del dialogo, rendendo poi il tutto più semplice da ricordare in un secondo momento. Il Visual Thinking dunque permette di memorizzare più facilmente concetti complessi, visualizzarli e sintetizzarli con messaggi-chiave che facilitano i partecipanti, aiutando la condivisione e il processo di apprendimento: le informazioni si trasformano così in conoscenza. 

Quando termino la creazione di un pannello, questo viene appeso nell’aula per avere sempre ben presente ciò di cui si è parlato e discusso. Una mappa visiva semplifica la comprensione e la memorizzazione e stimola creatività e problem Solving.

Inoltre, rendere gli appunti visivi presi durante una riunione sempre fruibili lungo l’arco della giornata, aiuta i partecipanti a ricordare ciò che è stato detto, per poi ripescarlo qualora fosse necessario. Nulla viene dimenticato e tutto può stimolare nuove idee e soluzioni.

La giornata è andata avanti fino alle 16:00 circa.

Terminato il meeting, ho messo via tutti i miei strumenti e sono tornata a casa. Nei giorni successivi ho reso le immagini digitali in post produzione, e inviato tutto il materiale prodotto tramite email per permettere ai partecipanti un ulteriore condivisione. Un resoconto dettagliato e illustrato.

Avete già pensato ai regali di Natale? Per molti potrebbe risultare presto, ma vi assicuro che non lo è. A dirla tutta, vi confesso che io ho già fatto tutti i regali! 😂 Dunque siete in ritardo. 😂😂😂

Scherzi a parte, questo è il momento migliore per ordinare un ritratto/caricatura. Oggi vi parlo di quelli aziendali.

Molte aziende mi commissionano splendide caricature di gruppo. Mi inviano foto di colleghi, amici e/o clienti ed io realizzo composit e caricature di gruppo. Ecco il risultato:

Nella maggior parte dei casi servono per inviare divertenti auguri di buon Natale a clienti, colleghi, oppure a qualche dipendente particolarmente meritevole per eventuali obiettivi raggiunti. Tipo loro:

Per ognuno mi è stato chiesto di inserire un dettaglio per personalizzare la caricatura: l’inseparabile bicicletta per Gaetano, il micio e il pesce di casa per Francesco e la sciarpa della squadra del cuore per Davide.

Disegnare caricature e ritratti da fotografia rende il lavoro internazionale e quindi accessibile ovunque. Tra i miei clienti infatti, ho un ‘azienda americana che da circa dieci anni, mi commissiona il biglietto d’auguri natalizio con i ritratti.

(Come sempre, per questione di privacy, il nome della ditta che vedete sulle illustrazioni non è quello reale ma è stato sostituito da uno di fantasia). La cartolina è diventata una tradizione! Anno dopo anno, vedendo le loro evoluzioni tramite le foto che mi inviano tramite email per l’illustrazione, mi sembra conoscerli davvero. Nella prossima cartolina inserirò anche la Caricaturista! ihihihih!

Si sono matta da legare (Per chi non l’avesse ancora capito).

Ecco un altro esempio:

Inoltre, dopo quasi due anni senza eventi a causa del covid, sarebbe un pensiero molto carino per scaldare il cuore di tutti! Cosa ne dite? ❤️

Alla prossima!